28 ottobre 2016

/ L’UMBRIA PRESENTE ALLA BIENNALE

Nella Sala delle Corderie in occasione della Biennale di Architettura è esposta un’opera commissionata da un’azienda con sede a Campello sul Clitunno di proprietà di Marco Pesciaioli imprenditore e tecnico teatrale spoletino, che ha curato la realizzazione dell’evento.
L’istallazione a cura di uno studio di architettura romano stARTT composto da quattro giovani Architetti : Simone Capra, Claudio Castaldo, Francesco Colangeli, Dario Scaravelli, sta riscuotendo un grande successo di pubblico.
Il titolo dell’istallazione è: “Il Fantasma del Nolli” che emerge dal “… buio di un’economia regionale umbra dove si muovono vitali attività artigianali” come dice lo stesso Pesciaioli.
Un ringraziamento particolare a chi ha reso possibile la realizzazione dell’opera: Marco Pesciaioli tiene a precisare che: “l’evento è stato possibile grazie anche al contributo essenziale della scultrice Cristina Ducci, e ella fondamentale collaborazione di Riccardo Loreti e
Luigi Vitali s.r.l, New Service di Giacomo Fanello, Falegameria Cardarelli Gianlivio s.r.l di Montefalco , Pentaplast snc. di Trevi, Fas spa . sede di Trevi”.
Tutto sotto la direzione tecnica di Marco Pesciaioli, affiancato da Riccardo Loreti e Luigi Vitali.


 L’UMBRIA PRESENTE ALLA BIENNALE
 L’UMBRIA PRESENTE ALLA BIENNALE
 L’UMBRIA PRESENTE ALLA BIENNALE
 L’UMBRIA PRESENTE ALLA BIENNALE
 L’UMBRIA PRESENTE ALLA BIENNALE

Privacy Policy

Cookie Policy

design by Alligator.it